Roberto Coccia Musigenetica • hearth energy • life energy
Menu
Informativa Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per proporti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. X

AVER CURA DI ESSERE (Roberto Coccia)

Prezzo 30.00 EUR

Roberto Coccia - Aver cura di essere

 

Registrato in Heart Frequency

ispirazione è la vera frequenza viva.

I brani in anteprima sono in formato MP3
1 Accogliermi Testo

 ACCOGLIERMI

Musica e testo di Roberto Coccia

 

La sera prima di dormire

mi affranco dal mondo,

evito il parlare

e il frastuono del giorno.

Purifico il mio pensare

mi rendo semplice,

adatto a ricevere.

 

Si resto fermo qui, ad accogliermi,

per volare leggero nel riposo profondo.

Si mi preparo già ad accoglierti

e nel riposo che cura sincero Ti sento.

 

Prima di dormire

ritorno al mio mondo,

trovo la quiete e contemplo me stesso,

ammetto quello che sono

mi rendo umile

ma pronto a crescere.

 

Si resto calmo qui per riconoscermi

e col suono più vero il velo scompare.

Si mi ritrovo già ad accoglierti

e il riposo più vivo mi rende sincero.

2 Figlio del vero Testo

 FIGLIO DEL VERO

Musica e testo di Roberto Coccia

 

E come fosse niente, rinunci a te stesso

e calmi le acque illudendoti spesso.

E lascialo stare quel rumore

che offusca i tuoi intenti

non lasciandoti fare, non lasciandoti.

 

E lascialo andare, quello che conviene

e non rinunciare a quell’attimo d’unione,

che senti dentro forte intenso nel silenzio,

è come un fiume chiaro che si tuffa dentro al mare.

 

Figlio del vero, prendi ora il tuo cammino.

Figlio del vero, che tu sia sincero.

Che sia sincero con il mondo,

che sia sincero nel profondo,

che veritiero sia il rispetto,

che luce vera dia il tuo sguardo.

 

E nulla si rinnova, tutto come sempre,

non conosci i tuoi passi, continuamente menti,

ma fermati adesso, ascoltati attento,

e senti la gioia che non conosci, no…

 

Figlio del vero, prendi ora il tuo cammino.

Figlio del vero, che tu sia sincero.

Che sia sincero con il mondo,

che sia sincero nel profondo,

che veritiero sia il rispetto,

che luce vera dia il tuo sguardo.

 

 

Figlio sincero, figlio del vero

Figlio sincero, tu nasci vero…

3 Meridiano Testo

 MERIDIANO

Musica e testo di Roberto Coccia

Respiro l’aria di questa pianura,

profumo di terra, d’erba e rugiada.

E guardo il blu in cielo tra nubi volanti,

e il vento leggero, semina.

 

E meridiano il sole sostenta,

mi porge la mano un’albero chino,

che sembra parlarmi di cose future,

di vite spezzate:

Se non comprendiamo che il riguardo

alla Natura serve già.

 

CAMMINA COL SOLE, VISIBILE IL CIELO

CAREZZA NEL DARE, COMPRENDI ANCHE IL MARE.

DI TUTTI I COLORI SEGUI IL PENSIERO,

DI TUTTI I VIVENTI COMPRENDI IL VERO.

 

E i campi coperti di strati d’asfalto

gridano aiuto, lasciateci amare.

Intere foreste, ancora salve,

ci stanno dicendo:

Fermatevi proprio adesso

fate che per voi non sia troppo tardi.

 

CAMMINA COL SOLE, VISIBILE IL CIELO

CAREZZA NEL DARE, COMPRENDI ANCHE IL MARE.

DI TUTTI I COLORI SEGUI IL PENSIERO,

DI TUTTI I VIVENTI COMPRENDI IL VERO.

 

CAMMINA COL SOLE, VISIBILE IL CIELO

CAREZZA NEL DARE, purezza nel vero.

4 Un fiore non sa Testo

 UN FIORE NON SA

Testo e musica di Roberto Coccia

 

Quello che dovrei fare adesso lo sento,

è smetterla di andare senza vento pulito,

seguirò l’istinto che mi porto nascosto

facendolo fluire da dentro.

 

E vedo già, altro di me.

E che posso si, fare di più.

 

Un fiore non sa, che amore da,

e che amo già, oltre di me.

Un fiore non sa, che amore da,

che amore da, che amore da.

 

Certo che il silenzio costante che perdo

devia dal più vivo cammino sperduto,

accompagnerò i miei sensi felici

senza interferire, leggero.

 

E vivo già, altro di me.

E si faccio già, un passo di più.

 

Un fiore non sa, che amore da,

e che amo già, oltre di me.

Un fiore non sa, che amore da,

che amore da, che amore da,

che amore è..

5 Senz'azione Testo

 SENZ’AZIONE

Musica e testo di Roberto Coccia

 

Niente mi rimane, lontano dal mio cuore

E più forte è il mio sentire, di quello che conviene

E adesso sto qui, con me.

 

Fluire con il vento, andare contro tempo,

seguire le ali bianche di farfalle in questo verde

e adesso sto qui, in me.

 

No non farò l’errore quello che, sì,

di seguire il mio pensiero e no il mio sé.

 

E tutto mi rimane in quello che mi basta,

eccedere mi guasta, il vivere è in quello che io ho.

E calmo è il mio sentire, più limpido il seguire,

accogliere mi basta, lontano si da quello che non do.

6 La mia via Testo

 LA MIA VIA

Musica e testo di Roberto Coccia

 

Tu accudisci le mie risorse,

tu ristori i miei doni.

Tu si guidi le mie scelte,

tu ritrovi la mia via,

la mia via

 

Che bellezza, vivo amore,

tu dolcezza che accarezza,

e nella calma vibro e sento,

e nel più vivo degli istanti

la mia via.

7 Resterò Testo

 RESTERÒ

Musica e testo di Roberto Coccia

 

No non fuggo resto e sono qui,

è come un fuoco che nasce,

che accende i passi che adesso farò,

è come un vento che cresce,

e seguo il giusto finalmente e adesso io si

resterò, resterò.

 

 

E più leggero è il ritorno da me,

per ogni peso che lascio,

e non consegno più lo spazio per me,

lo vivo e non si disperde,

e non mi perdo finalmente e adesso io si

resterò, resterò.

 

E sento il giorno allontanarsi

Ma cè il giusto dentro me,

e sono terra sono acqua,

che coltiva il vero sé,

e ho fiducia finalmente e adesso io si

resterò, resterò.

8 Io non so fermare il cielo Testo

 

Io non so fermare il cielo

Testo e musica Roberto Coccia

 

Io non conosco il cielo, per come lo sento vivo

e non so volare, però non ho frontiere in me

ma cieli da attraversare, me stesso da fare,

perché…anche se voglio,

io non so fermare il cielo

sì... io non so in me di stelle

e già qui non sarò del mondo

non farò ritorno lì, no

 

io non so guardare il cielo

per come lo sento vero

ma a lui so cantare, perché non ho confini in me,

ma voce da liberare, voce da ascoltare

 

perché…anche se voglio,

io non so fermare il cielo

sì... io non so in me di stelle

e già qui non sarò del mondo

non farò ritorno lì, no

 

e anche se intorno tace,

il cielo canta in me, in me, e c'è

che adesso canto

anche se non fermo il cielo

sì...ora so in me di stelle

e già qui non farò del mondo

la mia casa e canto te sì

perché adesso canto

9 ...e prenditi cura di Te Testo

…E PRENDITI CURA DI TE

Musica e testo di Roberto Coccia

 

E prenditi cura di te,

sorprenditi in uno sguardo di più,

in quello che fai, in quello che puoi,

in quello che sei,

in quello che mai faresti lontano da te,

in quello che mai potresti lontano da te.

 

E prenditi cura di te,

riprenditi la vita che hai,

di quello che sai ma che non sei,

dimentica,

di quello che fai ma che non sei,

dimentica, dimentica…

 

E LASCIA IL FIUME DENTRO TE

ANDARE E SCORRERE LIBERO

E TU SI LASCIA CHE SIA L’ACQUA VIVA A BERE IN TE.

E NELLA CALMA CHE SAPRAI IL TUO TEMPO SENTIRAI,

E NEL SILENZIO CHE VORRAI COMPRENDERAI,

E AVRAI CURA DI TE, AVRAI CURA DI TE, AVRAI CURA DI TE.

 

Lontano dal silenzio in te,

no, tu non puoi Essere.

di quello che vuoi ma che non dai,

dimentica,

di quello che dici ma che non vivi,

dimentica, dimentica…

 

E LASCIA IL FIUME DENTRO TE

ANDARE E SCORRERE LIBERO

E TU SI LASCIA CHE SIA L’ACQUA VIVA A BERE IN TE.

E NELLA CALMA CHE SAPRAI IL TUO TEMPO SENTIRAI,

E NEL SILENZIO CHE VORRAI COMPRENDERAI,

E AVRAI CURA DI TE, AVRAI CURA DI TE, AVRAI CURA DI TE.

 

 

Riconosci la verità,

quando la senti.

10 E sono qui Testo

 E SONO QUI

Musica e testo di Roberto Coccia

 

Ora posso, stare fermo ad aspettare il mio ritorno,

nel silenzio, nasce un fiore, nel silenzio viene amore.

 

E sono qui, nel sole nel vento,

e sono qui, nel cuore, nel tempo, nel cuore nel tempo.

 

Ora posso stare accanto al mio coraggio alla paura,

nella notte sorge un sole

nella notte sogno amore

 

e sono qui, nel sole nel vento

e sono qui, nel cuore nel tempo, nel cuore nel tempo.

 

Ora posso stare accanto alla paura, al mio coraggio

nella notte sorge un sole

nella notte sogno amore.